Certificato per attività sportiva non agonistica

Il certificato per attività sportiva non agonistica è obbligatorio per le persone di età superiore ai 6 anni nei seguenti casi:

  • per gli alunni che svolgono attività fisico-sportive parascolastiche, organizzate cioè dalle scuole al di fuori dall’orario di lezione;
  • per coloro che fanno sport presso società affiliate alle Federazioni sportive nazionali e alConi (ma che non siano considerati atleti agonisti).

I medici autorizzati al rilascio di questi certificati sono:

  • il medico di medicina generale per i propri assistiti;
  • il pediatra di libera scelta per i propri assistiti;
  • il medico specialista in medicina dello sport, ovvero i medici della Federazione medico-sportiva italiana del Comitato olimpico nazionale italiano.

Il controllo deve essere annuale e il certificato ha validità di un anno con decorrenza dalla data di rilascio.

Per ottenere il rilascio del certificato è necessario eseguire una visita presso un medico portando un  elettrocardiogramma a riposo, effettuato almeno una volta nella vita, in assenza di patologie cardiache.

Per chi ha superato i 60 anni di età, ed è pertanto maggiormente soggetto a rischio cardiovascolare, è necessario un elettrocardiogramma basale debitamente refertato annualmente.

Per per coloro che, a prescindere dall’età, hanno patologie croniche conclamate che comportano un aumento del rischio cardiovascolare, è necessario un elettrocardiogramma basale debitamente refertato annualmente. Il medico può prescrivere altri esami che ritiene necessari o il consulto di uno specialista.

I certificati per l’attività non agonistica sono a pagamento (il costo è di 40 euro), mentre è gratuito solo nel seguente caso: attività sportive parascolastiche, su richiesta del Dirigente Scolastico. Ovviamente la gratuità riguarda la visita e la certificazione, non l’eventuale esame strumentale ECG (elettrocardiogramma), il cui costo è a carico del richiedente.